Sabato è caduto in bici ad Almenno Ancora in coma, «cerchiamo testimoni»

Sabato è caduto in bici ad Almenno
Ancora in coma, «cerchiamo testimoni»

«Mio fratello è in coma, le sue condizioni sono gravi e non sappiamo cosa sia successo. Chiediamo a chiunque abbia visto qualcosa di chiamare i carabinieri di Almenno San Salvatore».

A lanciare l’appello è Aldo Pietrosanti, fratello di Giuseppe, l’uomo di 48 anni di Brugherio che sabato scorso è caduto dalla bicicletta al Almenno San Salvatore, sulla strada che porta alla Roncola. A lanciare l’allarme, alle 11,42, erano stati altri ciclisti che l’avevano trovato a terra privo di sensi, con il caschetto rotto. Intubato e trasportato con l’elicottero del 118 all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, gli sono state riscontrate gravissime lesioni cranio-cerebrali ed è ancora ricoverato in stato di coma. «Era partito con un gruppo di ciclisti per andare alla Roncola – racconta il fratello –. Arrivati in cima avevano scattato delle foto, poi il gruppo era ripartito ma Giuseppe, che era meno veloce, aveva preferito scendere da solo, con calma, e godersi il paesaggio. Non sappiamo cosa sia successo, il punto in cui è caduto non presenta buche o avvallamenti particolari, può darsi che un’auto lo abbia fatto cadere. Chiediamo aiuto a tutti quelli che possono aver visto qualcosa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare