Tragedia di Ubiale, il papà di Bara: «Prima o poi uscirà la verità»

Tragedia di Ubiale, il papà di Bara:
«Prima o poi uscirà la verità»

«Prima o poi uscirà la verità». Sidy Thiam, il papà di Bara, il 20enne che ha perso la vita la notte di sabato 22 luglio cadendo in un dirupo di oltre quindici metri alle porte di Ubiale.

La difesa del 53enne indagato per omicidio preterintenzionale ha prodotto due nuove testimonianze a favore dell’uomo ed è stata perquisita anche la casa del giovane di Alzano accusato di concorso in omicidio. Il papà di Bara rivolge un altro appello alle persone che potrebbero aver visto qualcosa: «Faccio un appello a tutta la gente che sa la verità, che prima o poi uscirà. Le bugie possono durare a lungo, ma non vincono sulla verità. Noi non siamo rimasti soli: ringraziamo tutte le persone che si sono mosse per Bara. Tanti amici sono stati vicini a mio figlio e con loro tutti gli abitanti di Almé».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
RosannaVavassori
Rosanna Vavassori scrive: 03-08-2017 - 19:16h
Giusto, che si sappia la verità. Tutta però, non solo quella senso unico.
Claudio Caniggia scrive: 03-08-2017 - 21:57h
Ma magari. Anche se temo di pensarla al contrario di lei. Anzi, sono felice di pensarla diversamente.
Michele Valle scrive: 03-08-2017 - 22:03h
Concordo!!!
adri.lele
Adriano Colpani scrive: 03-08-2017 - 22:39h
Cioè una verità che appaghi la direzione che lei ritiene giusta? La verità é verità e basta!
Francesco Duina scrive: 04-08-2017 - 07:21h
Faccio fatica a comprendere la sua psicologia!