Valbondione, uomo di Villa d'Ogna precipita e muore in un canalone

Le ricerche del Soccorso Alpino sono scattate nella tarda serata di lunedì dopo l'allarme lanciato dai familiari che non avevano avuto più sue notizie dopo che era partito all'alba da casa: una decina di tecnici hanno lavorato anche nelle ore notturne per rintracciare Giovan Maria Bigoni, l'escursionista di Villa d'Ogna scomparso nella zona del laghetto del Coca, a Valbondione. Di prima mattina si è alzato in volo anche l'elicottero del 118: così è stato avvistato il corpo dell'uomo, a circa 2500 metri di quota, in un canalone.

Era scivolato per diversi metri in un tratto dove il sentiero è molto esposto. Verso mezzogiorno la salma è stata caricata a bordo dell'elicottero e trasportata alla stazione del Soccorso alpino di Valbondione. Bigoni avrebbe compiuto 70 anni proprio il 9 agosto: da accertare se sia stato vittima di una caduta oppure se sia precipitato in seguito ad un malore.

Altri articoli
Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Guarda gli altri video