Spider-Man: Un nuovo universo

Regia: Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman

Genere: Animazione

Anno: 2018

Con: None

Miles Morales è una delle tante identità dell'Uomo Ragno. Giovane teenager di Brooklyn, afroamericano di origini portoricane, fa la sua apparizione nell'universo Ultimate dopo la morte di Peter Parker, prendendo il posto del fotografo del Queens come "amichevole Spider-Man di quartiere". Quando indossa la maschera, il timido ed introverso ragazzino lascia spazio ad un nuovo Miles, coraggioso ed incurante del pericolo, il quale non ha paura di tuffarsi da un grattacielo all'altro e surfare tra le auto in movimento. L'odio verso Miles nello Spider-verso è più che mai tangibile, ed i suoi avversari restano in attesa che l'odiato rivale rimanga a corto di ragnatele. Non avrà vita facile quindi il giovane ragazzo di Brooklyn, visto dal suo compianto creatore Stan Lee, come un modello per le nuove generazioni afroamericane, superando oltre alle difficoltà nel nuovo universo anche le critiche del nostro universo, che lo vedevano un obbligo legato alla correttezza politica.