Maledetta primavera

Regia: Elisa Amoruso

Genere: Drammatico

Anno: 2020

Con: Emma Fasano, Manon Bresch, Giampaolo Morelli, Federico Ielapi, Micaela Ramazzotti

Fine anni ottanta, Nina e la sua famiglia traslocano dal centro a un quartiere della periferia di Roma, fatto di palazzoni e prati bruciati. I genitori litigano in continuazioni e il fratello minore, Lorenzo, è un bambino problematico e si appoggia a lei in cerca di supporto. L’unica scuola che accetta Nina a fine anno è quella gestita da suore, ma è proprio qui che Nina farà l’incontro che stravolgerà tutto: Sirley. Tredici anni, vive nel palazzo di fronte, è mulatta, viene dalla Guyana francese, balla la lambada e sogna di interpretare la Madonna nella processione di quartiere. Nina è al contempo attratta e spaventata da questa creatura affascinante e misteriosa e presto, un legame profondo e indimenticabile assorbe totalmente le due ragazze. Insieme Nina e Sirley riusciranno finalmente a trovare il loro posto nel mondo. Film d'esordio per la regista Elisa Amoruso, che finora si era didicata alla regia di documentari.