Drive My Car

Regia: Ryûsuke Hamaguchi

Genere: Drammatico

Anno: 2021

Con: Hidetoshi Nishijima, Tôko Miura, Reika Kirishima, Masaki Okada, Perry Dizon, Yoo-rim Park, Dae-Young Jin, Sonia Yuan, Satoko Abe, Perry Dizon, Ann Fite

Presentato alla 74esima edizione del Festival di Cannes, "Drive My Car" ha riscosso subito un grandissimo successo, in concorso per la “Palma d'oro”, ha conquistato il prestigioso “Prix du scénario”. “Drive My Car” (o “Doraibu mai kā” in giapponese) è l'adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di Haruki Murakami. Il film racconta la storia di Yusuke Kafuku (Hidetoshi Nishijima), attore e regista teatrale che vede, improvvisamente, la sua vita stravolgersi per la perdita di sua moglie (una drammaturga) a causa di un'emorragia celebrale. Due anni dopo il tragico evento, Yusuke decide di accettare un importante incarico e di trasferirsi ad Hiroshima per mettere in scena, in un festival teatrale, l'opera “Zio Vanja” di Checov. Gli viene assegnata un'autista, Misaki (Toko Miura), con cui trascorre lunghi viaggi a bordo di una Saab 900 rossa: dopo un inizio riluttante, Yusuke e Misaki legano molto riuscendo a condividere anche traumi, confessioni e rielaborazioni del loro passato. Dopo una vita molto travagliata, Yusuke riuscirà a trovare un modo nuovo di considerare sé stesso, il proprio lavoro e il mondo che lo circonda. NOTE DI REGIA Al Festival di Cannes il regista Ryûsuke Hamaguchi ha parlato di “Drive My Car”: “Per questo film, ho letto il romanzo. Ho letto tutte le altre storie nella “short story collection” di Murakami “Men Without Women”, in cui è presente “Drive My Car”. E ho letto anche lo “Zio Vanja” di Cechov ancora e ancora e ancora. Quando ho iniziato a scrivere, è uscito come un flusso diretto. Sono stato in grado di cogliere tutti quei piccoli dettagli che hanno suscitato in me un'emozione straordinaria li leggevo. Una volta terminato questo processo, ho confrontato ciò che avevo scritto con il materiale originale. Ed è stato allora che ho capito cosa conservare e cosa cambiare”.