L'ultima notte di Amore

Franco Amore è un poliziotto ma, prima di tutto, è una persona onesta, che ha vissuto rispettando gli altri, dedicando tutto se stesso ad aiutare le persone. In 35 anni di onorata carriera Amore non ha mai sparato a un uomo, lo dichiara, con orgoglio, lui stesso scrivendo il discorso che terrà il suo ultimo giorno di lavoro. E quel giorno è arrivato, Franco quasi lo può “toccare” con le dita, manca solo una notte, l’ultima notte di servizio che precede il pensionamento, l’ultima notte di Franco Amore. Ma il destino è beffardo e si divertirà a metterlo di fronte alle ore più lunghe e difficili della sua vita. Per le strade di una Milano spettrale e multietnica, a tratti talmente oscura da far temere che la luce non possa mai più trionfare, tutto si fa rarefatto e ogni passo falso può rivelarsi fatale. Presentata nella sezione Berlinale Special Gala del 73º Festival Internazionale del Cinema di Berlino, la pellicola, che vede protagonista Francesco Favino, è un noir teso e dal ritmo incalzante che ha riportato in Italia il regista Andrea Di Stefano dopo l’esordio “americano” nel 2014 con "Escobar - Paradise Lost" e il successivo thriller carcerario "The Informer - Tre secondi per sopravvivere" (2019). NOTE DI REGIA "Per me era importante fare un film che intrattenesse il pubblico e desse anche una sensazione di incertezza, momento dopo momento, su quello che stava per accadere - ha dichiarato il regista Andrea Di Stefano - ma allo stesso tempo mi interessava anche parlare della cifra emotiva di quest’uomo, che appartiene a molti italiani di oggi. È un uomo che ha tutte quelle qualità emotive e morali per fare del bene, ma poi c’è una società che non lo riconosce, che non riesce a metterlo a fuoco, per cui anche le sue certezze iniziano a vacillare. Questa era la cosa che a me interessava di più e poi fortuna ha voluto che Pierfrancesco si sia preso carico di interpretare il ruolo, perché ha portato questo personaggio su un altro livello, molto intimo... sembra quasi di conoscerlo".

Informazioni

Regia

Andrea Di Stefano

Genere

Drammatico

Anno

2023

Cast

Pierfrancesco Favino, Linda Caridi, Antonio Gerardi, Francesco Di Leva, Martin Francisco Montero Baez, Fifi Wang, Carlo Gallo, Mauro Milone, Katia Mironova, Mauro Negri, Chandra Vivian Perkins, Fabrizio Rocchi, Camilla Semino Favro, Shi Yang Shi, Edoardo Spina, Matilde Vigna, Mao Wen

Dove vederlo oggi

Dove vederlo oggi

Dove vederlo domani

Dove vederlo domani