93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Domenica
7
Giugno

Lacc e chesciola

In occasione della festa per la SS. Trinità si ripete anche quest'anno la tradizione di "Lacc e chesciola", la consumazione del tipico dolce presso il Santuario.

Il Santuario della Ss.Trinità di Casnigo è definito non a caso “la Sistina della Bergamasca”, per il grande Giudizio Universale affrescato dai pittori Baschenis. Secondo la tradizione, anticamente, in occasione della festa della SS. Trinità (fra maggio e giugno a seconda del calendario liturgico) si teneva, presso il santuario, un mercato che durava una settimana. Ogni anno, in occasione della festa della SS. Trinità, viene riproposta la tradizione del “lacc è chésciöla“, un dolce povero che le donne preparavano in occasione della festa usando pasta fatta lievitare il giorno precedente e miscelata poi con latte, uova, burro, uvetta e zucchero, il tutto consumato con l’accompagnamento di latte fresco.
Per la giornata di festa, oltre alla degustazione del tipico dolce sul sagrato del Santuario, sono previste anche visite guidate.

 

Informazioni

Visita il sito

Organizzatore
Data e Ora

Inizio: domenica 7 giugno 2020 10:30

Luogo e località

Casnigo,