93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Sabato
18
Gennaio

Werther

Spettacolo per burattini di Teatro Medico Ipnotico e Teatro Caverna con il contributo di Teatro Del Lavoro liberamente ispirato a “I dolori del giovane Werther” di J.W. Goethe.

EVENTO CONCLUSO

Riprende la stagione culturale Abboccaperta, organizzata da Teatro Caverna a Grumello al Piano, quartiere di Bergamo con l'adattamento per il teatro dei burattini del classico di Goethe "Die Leiden des Jungen Werthers".
Lo spettacolo nasce dalla collaborazione tra Teatro Medico Ipnotico e Teatro Caverna: un incontro per creare un progetto visionario e poetico, complesso ed ambizioso. Un progetto unico nel suo genere: vi dialogano infatti l’alta letteratura e lo slang dei bassifondi, il sacro ed il profano, la tradizione calata in un contesto attuale.
L’amore impossibile per Carlotta, spinge Werther alla scelta più tragica. Ambientato nella contemporaneità, lo spettacolo abbandona la forma epistolare per indagare la natura dei sentimenti umani, che sono vissuti come assoluti e non permettono vie di fuga.
In questo lavoro i burattini si confrontano con una delle loro possibilità formali: la statua. Un copione scarno, crudo in cui i personaggi inesorabilmente accettano la propria predestinazione. Il movimento dei burattini gradualmente si annulla sino alla trasformazione in statue.
Teatro Medico Ipnotico, ed il suo burattinaio Patrizio Dall’Argine, sono stati premiati a Bergamo, dalla Fondazione Ravasio, con il premio “Pina e Benedetto Ravasio” nel 2017: un riconoscimento importante per una compagnia che si muove sul confine tra la tradizione del teatro per burattini e l’innovazione del teatro di ricerca contemporaneo.
In questo progetto, come spesso accaduto negli ultimi anni, il legame tra Teatro Medico e Ipnotico e Teatro Caverna si fa stretto al punto tale da creare un progetto unico, che mette in dialogo molteplici forme artistiche.
Se, infatti, Patrizio Dall’Argine e Veronica Ambrosini si occupano dei burattini, dei costumi e delle luci, Damiano Grasselli ha curato la drammaturgia sonora. Una miscela di testo e arti figurative, suoni ed evocazioni suggestive, che danno forza a questa storia ambientata in un luogo moderno imprecisato.
Burattinaio, scene e burattini: Patrizio DallʼArgine
Assistente burattinaia, voce e costumi: Veronica Ambrosini
Drammaturgia sonora: Damiano Grasselli
Fotografie: Thea Ambrosini
Lo spettacolo è destinato a un pubblico adulto (+16).
Gradita la prenotazione.
Replica dello spettacolo domenica 19 gennaio alle ore 18.00.

Informazioni

prezzo Ingresso con tessera annua di Teatro Caverna: 2euro; Intero: 10 euro; Ridotto LIPS: 8 euro; Ridotto per residenti di Grumello al Piano: 5 euro
email: info@teatrocaverna.it
Visita il sito
Telefono : 3891428833

Organizzatore

Teatro Caverna

Via Tagliamento, 7, Bariano

3891428833

Data e Ora

Inizio: sabato 18 gennaio 2020 21:00

Fine: sabato 18 gennaio 2020 00:00

Luogo e località
Teatro Caverna

Bergamo, Via Tagliamento 7