ANTIGONE – METAMORFOSI DI UN MITO

ANTIGONE – METAMORFOSI DI UN MITO

Qui e Ora Residenza Teatrale propone, all’interno della rassegna Sorseggiare Cultura, lo spettacolo + degustazione «Antigone – Metamorfosi di un mito» di Tiziana Irti.

 

Partendo da Simone Weil e passando per Antigone, si arriva alle cinque donne napoletane, che raccontano le loro perdite. Mariti, padri e figli uccisi dalla Camorra. È la tragedia degli emarginati, ma anche gli emarginati meritano amore. Così, il mito universale diventa espediente per raccontare il particolare: le storie sconosciute di cinque eroine moderne. Più di una rivisitazione, più di una modernizzazione dell’antico, il testo è un tentativo ben riuscito di dialettica tra presente e passato. Il pubblico è chiamato ad ascoltare non come giudice ma come coro, proprio come nella tragedia greca. È lì per essere informato, per osservare, per capire il vero messaggio di una performance incalzante, innovativa e molto educativa.

È consigliata la prenotazione. 

Locandina