BICICLETTATA ECOLOGICA

BICICLETTATA ECOLOGICA

Decima edizione per la tradizionale «Biciclettata Ecologica» di Into The Country, che quest’anno – partendo come sempre da Fontanella – si snoderà per 18 chilometri fino a Ricengo, in provincia di Cremona.

 

L’iniziativa è assolutamente gratuita, ma il guadagno personale è garantito: oltre al sano divertimento, che da sempre contraddistingue le attività della nostra associazione, la biciclettata punta anche ad offrire un’esperienza didattica in compagnia. La tappa dello scorso anno è stato il Museo dell’Acqua di Casale Cremasco, un’attrazione allestita all’interno del percorso di fruizione del Parco del Serio.

Per il 2018 è stata organizzata una visita guidata all’interno di un’altra area del medesimo parco: la Palata Menasciutto di Ricengo (CR). Il gruppo di partecipanti raggiungerà direttamente il sito, accompagnato dai volontari di Into The Country, dopo la partenza da Fontanella alle ore 9 (il ritrovo è fissato per le 08.45, in modo tale da permettere agli organizzatori di gestire il flusso di partecipanti e dare informazioni sul percorso da intraprendere).

La Palata Menasciutto è una riserva naturale sita tra i comuni di Pianengo e Ricengo, a circa 15 chilometri dal punto in cui il fiume si getta nell’Adda, e ha lo scopo di preservare le componenti faunistiche e vegetali che sorgono attorno a due rami morti del fiume. L’area – che si estende per circa 58,16 ettari ed è stata classificata come riserva naturale regionale nel 1988 – è di interesse comunitario anche per la presenza della Rana latastei, una specie animale protetta.

Le guide del parco illustreranno a tutti i partecipanti i punti di maggior interesse della Palata, tra cui certamente anche la ricca avifauna (la riserva è luogo di sosta, tra l’altro, di anatre e aironi).

Il nome particolare del sito deriva dall’usanza di sbarrare il tratto del fiume con pali di legno – da cui “palata” – per deviarne il corso e sfruttare le acque per scopi irrigui. Le lanche della riserva, che nello specifico sono meandri morti, costituiscono punti di interesse per l’habitat naturale densamente popolato da specie vegetali e animali, soprattutto uccelli.

Conoscerne le peculiarità e il loro collocamento all’interno della vasta area della Pianura Padana è certamente uno degli scopi degli esperti che curano e animano la riserva, e che saranno a disposizione dei più curiosi.

In caso di maltempo l’evento sarà annullato. Si consiglia ai partecipanti un abbigliamento adeguato e di organizzare il proprio pranzo al sacco.

Locandina