CAMPI NATURA 2018

CAMPI NATURA 2018

Nuova edizione dei Campi Natura estivi nel Parco del Serio.

 

Le attività pratiche proposte andranno dall’analisi ambientale, ai laboratori creativi, ai percorsi avventura in bici, ai  trekking a piedi, all’orienteering; non mancheranno giochi e momenti di svago.

Le attività sono dedicate ai bambini tra la seconda elementare e la terza media. La “tana” nella quale svolgere alcune attività e dove potersi riposare e ristorare saranno delle tende che permetteranno di stare all’asciutto anche in caso di pioggia.  I pranzi saranno forniti caldi sul posto a mezzogiorno.

Sarà organizzata una festa nell’ambito della serata finale il venerdì per scoprire il fascino di una notte “fuori casa” che si concluderà con un pernottamento muniti di sacco a pelo. Molte attività saranno svolte all’aperto e quindi bisognerà vestire con abiti e scarpe comode e portare giacca impermeabile, cappello e  zainetto.

Le settimane si svolgeranno su turni di 5 giorni dalle 8.30 alle 17.30; infine è previsto il pernottamento venerdì sera e la conclusione del campo il successivo sabato mattina. 

La valorizzazione degli spazi verdi è una delle principali finalità del Parco e quotidianamente costatiamo come le nuove generazioni stiano perdendo il contatto e l’esperienza dei luoghi in cui vivono. Il bisogno di riallacciare e riscoprire il valore e le risorse nel nostro territorio è stata la spinta che ci ha portato a ideare un progetto per coinvolgere i giovani a vivere il territorio tramite settimane natura durante le quali acquisire una serie di strumenti comportamentali, conoscitivi, di lettura del paesaggio, che li rendano in futuro cittadini attivi in grado di relazionarsi con l’ambiente che li circonda.

Gli obiettivi che ci si propone di raggiungere vanno da quelli conoscitivi a quelli percettivi mirati all’utilizzo dei cinque sensi, alla responsabilizzazione dei soggetti coinvolti, allo sviluppo dell’autonomia di lavoro. Non saranno trascurati gli elementi legati all’osservazione dei fenomeni di causa ed effetto, alla comprensione del metodo scientifico come strumento di indagine, alla consapevolezza dell’importanza delle esperienze quali vettori e inspiratrici di ideazioni e rielaborazioni personali. Grande importanza sarà data all’acquisizione di capacità relazionali e alla possibilità di compiere lavori di gruppo.

Tutte le attività avranno un risvolto pratico nel senso che saranno finalizzate alla produzione di materiale divulgativo: cartelloni, mappe e gallerie fotografiche per poter mostrare i risultati delle attività svolte.  

Il tutto con il fine di formare “cittadini” consapevoli del valore delle risorse ambientali e del paesaggio che ci circonda. 

Quest’anno le attività didattiche saranno organizzate a cura della Cooperativa Alboran che sta già operando da quest’anno scolastico per conto del Parco, nell’ambito delle attività di educazione ambientale.  

Promosso dal Presidente del Parco Dimitri Donati e dal Consigliere Basilio Monaci.

Locandina