DMF 2019: L'ADDA E I SUOI MICROMONDI, MASSIMO SPINELLI

DMF 2019: L'ADDA E I SUOI MICROMONDI, MASSIMO SPINELLI

La mostra di Massimo Spinelli al Dalmine Maggio Fotografia 2019.

 

Massimo Spinelli partecipa al Dalmine Maggio Fotografia con la mostra «L'Adda e i suoi micromondi».

La mostra vuole essere la testimonianza di una sfida personale che mi ha portato ad incorniciare ampi e microscopici scenari. Sfida poiché ho cercato di muovermi dietro casa con la consapevolezza che ovunque si può fotografare qualcosa di interessante senza dover percorrere lunghe distanze. “L'Adda e i suoi micro mondi” è una raccolta fotografica di paesaggi e macrofotografie tutte scattate in questo ambiente fluviale unico che caratterizza la nostra terra. Unitamente agli scatti di paesaggi ho cercato di far percepire anche racconti e storie che ho personalmente vissuto in ogni scorcio.  La bivalenza tra parole e immagine porta a completare in modo esauriente l'intenzione del fotografo cercando di trasferire le sensazioni provate durante la fase di scatto. Non esiste luogo che non meriti di essere ritratto, ma ancor più bello è poter ritrarre luoghi ''comuni'' attorno a noi rendendoli unici nella nostra personale sensibilità.

Massimo Spinelli, classe 1973,  meglio conosciuto come Maxspin73. Da 25 anni fotografa per passione dopo una lunga esperienza fotografica passata tra pellicola prima e files poi. Ha sempre fotografato ricercando lo scatto perfetto che sostiene di non aver ancora trovato. Negli anni ha affinato la tecnica, ricercato creatività, catturando particolari nascosti e poco apprezzati ad occhio nudo. La natura stessa continua a spronarlo nella ricerca di nuove linee, nuove simmetrie, nuovi colori, nuovi scenari da vivere. Paesaggi e macrofografia hanno segnato gli anni più belli della sua vita – racconta - continuando a stuzzicare la ricerca di nuovi orizzonti.

Orari: Giorni  feriali dalle 17.30 alle 19.30, sabato e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 19.30

Dalmine Maggio Fotografia è organizzato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Dalmine con il Circolo Fotografico Dalmine e il Circolo Fotografico Marianese. Fino al 12 maggio, un'occasione imperdibile per vistare mostre di artisti di fama nazionale e internazionale e scoprire nuovi artisti da seguire. In programma, come di consueto, non solo mostre ma anche serate a tema, incontri con fotografi, concorsi e workshop. Un festival ospitato in sale dedicate, teatri e locali come in spazi all’aperto, piazze e vie della città. Si conferma anche quest’anno la preziosa collaborazione con il Centro Arti Visive dell’Università degli Studi di Bergamo. Un festival per fotografi professionisti, fotoamatori, estimatori, semplici curiosi che si è ormai affermato come atteso appuntamento nel panorama fotografico nazionale.

Locandina