DONNE

DONNE

Racconti al femminile nella pittura dell'Ottocento e dei primi del Novecento.

 

In occasione della riapertura di Villa Borromeo, finalmente restituita al  suo originario splendore, il Comune di Arcore, in collaborazione con  heart – pulsazioni culturali e Cultura domani propone una mostra che rende omaggio, al contempo, all’universo femminile e alla pittura italiana del XIX secolo. La mostra, curata da Simona Bartolena, indaga, attraverso l’iconografia artistica, la condizione femminile dall’Ottocento ai primissimi decenni del secolo successivo. Le opere in mostra, firmate da importanti e noti artisti del tempo, presentano una sequenza di immagini dedicate alla quotidianità delle donne vissute in Italia tra Otto e Novecento, indagandone sia la vita privata, che quella sociale – dalla nobildonna alla sartina, dalla contadina alla donna di casa – tra emancipazione e pregiudizi, modernità e tradizione. Dalle tormentate figure tanto care al Romanticismo, alla realtà agreste della pittura macchiaiola, dalle seducenti bellezze eternate dalla tavolozza degli Scapigliati, fino alla modernità dell’immaginario femminile di inizio Novecento. 

Orari: sab e dom dalle 10 alle 18.30.

Chiusura biglietteria alle 17.30.

Una mostra a cura di Simona Bartolena e Armando Fettolini  Organizzazione heart - pulsazioni culturali / Ponte43 Servizi Museali, Cultura domani, in collaborazione con Comune di Arcore.