DUE CAPOLAVORI DI BASCHENIS

DUE CAPOLAVORI DI BASCHENIS

Accademia Carrara festeggia i due anni dalla riapertura con due capolavori di Evaristo Baschenis. 

 

In occasione dei 400 anni dalla nascita di Evaristo Baschenis, ospiti in Accademia Carrara due capolavori da collezioni private in dialogo con le opere dell'artista presenti nel percorso del Museo.

Fino al 4 settembre sarà possibile ammirare in Museo Natura morta di cucina 1660 circa e Ragazzo con canestra di pane e dolciumi 1650 - 1660, in dialogo con le quattro nature morte dell'artista già presenti in Carrara.

Le composizioni incantate e lo sguardo enigmatico del ragazzo sono emblema dell'arte di Baschenis di interpretare in maniera personale e unica la natura morta e della sua abilità come ritrattista.