FESTA DEL MOSCATO E DEI SAPORI SCANZESI

FESTA DEL MOSCATO E DEI SAPORI SCANZESI

Nel borgo di Rosciate la Festa del Moscato di Scanzo e dei Sapori Scanzesi.

 

L’attesissima «Festa del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi» è arrivata alla sua 13esima edizione, che si terrà dal 6 al 9 settembre a Scanzorosciate. Protagonista indiscusso della manifestazione sarà come ogni anno il pregiato Moscato di Scanzo, famoso e rinomato passito a Denominazione di Origine Controllata e Garantita (l’unica della bergamasca e la più piccola d’Italia), che si presenterà a tutti i visitatori attraverso un suggestivo percorso nell’affascinante borgo storico di Rosciate, in quattro giorni ricchi di sapori, arte, cultura, folclore, laboratori, musica e illustri personaggi. I produttori associati alla Strada del Moscato di Scanzo proporranno in degustazione il proprio passito, oltre ad altri vini, miele, olio, formaggi, gelato e prodotti da forno, tutti provenienti dalle colline scanzesi.

Il giorno di apertura, giovedì 6 settembre, sarà illuminato dai giochi di luce dell’artista brasiliano Gustavo Ollitta e della performance luminosa «Equilibra». Inoltre, presso la Sala Galizzi, si inaugurerà uno spazio culturale in cui tutte le sere si terranno proiezioni di opere di Ermanno Olmi. Si continua venerdì 7 con la simpatia di Omar Fantini e lo spettacolo comico/musicale «Uomini con le meches».

Sabato 8, appuntamento con il Palio del Moscato di Scanzo, una gara di pigiatura dell’uva tra i bambini delle contrade. Il pomeriggio della Festa sarà animato dall’estro dello Chef e conduttore televisivo Andrea Mainardi, che proporrà show culinari all’insegna della buona cucina e del divertimento.

La mattina di domenica 9, grande appuntamento con la terza edizione della Moscato di Scanzo Trail, una gara di corsa tra colline, vigne e cantine di Scanzorosciate, alla scoperta di paesaggi mozzafiato (per le famiglie verrà proposta anche una versione “soft” del percorso). Durante la mattinata si terranno anche le tradizionali camminate guidate lungo gli itinerari della Strada del Moscato (su prenotazione). Nel pomeriggio saremo a “scuola di cucina” con lo chef Francesco Gotti che ci presenterà, in un laboratorio all’aperto, una nuova creazione di pasta fresca, tutta dedicata ai Sapori delle Terre del Vescovado.