FIATO AI LIBRI: AMERICAN DUST

FIATO AI LIBRI: AMERICAN DUST

«Fiato ai Libri» prosegue con un testo di Richard Brautigan.

 

Vento, caldo. Me ne sto in piedi sul vecchio pontile mezzo affondato nel lago, l’orecchio premuto sul passato, come il muro di una casa che non c’è più.

Peccato non aver preso al volo quella pallottola per infilarla nel calibro 22. Peccato non poterla fare tornare indietro, come non fosse mai esplosa, mai caricata, peccato. Vorrei tanto essere entrato nel ristorante e non nell’armeria a fianco: facevano ottimi hamburger, ma non avevo fame.

La vita di Whithey è un viaggio nelle pieghe del sogno americano. Hamburger, proiettili, speranze ed illusioni… prima che il vento si porti via tutto.

Voci: Giorgia Antonelli e Titino Carrara (Vicenza)
Si ringrazia Montello SPA