FIATO AI LIBRI: IL FESTIVAL

FIATO AI LIBRI: IL FESTIVAL

Tornano le "letture pop" di Fiato ai Libri! Tra i tanti ospiti, Moni Ovadia e Gek Tessaro.

 

Preparatevi perché il 6 settembre riparte «Fiato ai libri». Come? Non sapete ancora cosa sia «Fiato ai libri»? Beh, allora, immaginate di essere in un bel luogo, magari sulla riva del lago di Iseo, oppure dentro un castello della Val Cavallina e sedete tra un pubblico piuttosto numeroso e aspettate. Poi, sul palco appare uno o più attori, uno o più musicisti, gli attori prendono in mano un libro e… Come? Vi aspettate che parta la solita lettura noiosissima? Ma no! Stiamo parlando di «Fiato ai libri», un Festival che ha cambiato radicalmente il modo di leggere i libri in pubblico, dove le letture sono diventate eventi ‘Pop’, alla portata di tutti, un Festival unico in Italia e che vanta un sacco di tentativi di imitazione. A dimostrazione del carattere non elitario del Festival il fatto che ogni sera sono centinaia le persone che vi partecipano e poi ridono, si commuovono, si indignano con i protagonisti dei libri e la sera dopo portano qualche amico o parente. 

Il Festival si apre (il 6 settembre a Seriate) con uno spettacolo stupendo e visionario nel quale si immagina l’incontro tra due eccezionali scrittori quali Calvino e Buzzati. Da qui ben 27 appuntamenti vi attendono: 21 per adulti e 6 per bambini. Vedrete in scena alcuni tra i migliori attori italiani (Moni Ovadia, Laura Curino, Paola Bigatto, Maximilian Nisi, Monica Demuru …), ascolterete storie tratte da libri bellissimi, sarete in luoghi incantevoli e suggestivi e vivrete esperienze forse uniche (lo spettacolo del 30 settembre, ad esempio, sarà all’interno del carcere di via Gleno). 

Anche quest’anno 6 gli appuntamenti per la sezione Junior: i bambini parteciperanno, quindi, a eventi molto coinvolgenti come camminare al buio nell’oasi WWF di Valpredina o sentirsi raccontare l’opera lirica addirittura da Francesco Micheli, direttore artistico della Fondazione Teatro Donizetti. E tutto questo, non dimentichiamolo, è organizzato dal Sistema Bibliotecario Seriate Laghi e dalle sue biblioteche. Allora, ci vediamo a «Fiato ai libri»?