GAMeC per il GIORNO DELLA MEMORIA

GAMeC per  il GIORNO DELLA MEMORIA

Performance in GAMeC per la Giornata della Memoria.

 

In occasione delle celebrazioni promosse dal Comune di Bergamo per il Giorno della Memoria, e coordinata con la mostra Fabio Mauri - Arte per legittima difesa – a cura di Giacinto Di Pietrantonio – che la GAMeC ospita fino al 15 gennaio, venerdì 27 gennaio il museo presenterà una riedizione della storica performance Ebrea, che affronta il tema della discriminazione razziale e della memoria dei campi di concentramento. 

Presentata per la prima volta nel 1971, in occasione di una mostra personale di Fabio Mauri alla Galleria Barozzi di Venezia, a cura di Furio Colombo e Renato Barilli, Ebrea mostrava già allora la tragicità, la forza, e quella carica esistenziale e politica tipiche della ricerca dell’artista degli anni successivi. 

Protagonista della performance – ospitata per questa riedizione nella Sala delle Capriate di Palazzo della Ragione, in Città Alta – è una giovane ragazza, nuda. Immersa in una scena sacrale, la ragazza si taglia i capelli, con cui, su uno specchio, forma il simbolo della Stella di Davide.

Attorno a lei, una serie di oggetti svela allo spettatore la propria atroce natura attraverso piccole targhe di metallo: sono utensili d’uso quotidiano, complementi d'arredo, saponette, sci, finiture per cavalli realizzati con denti, pelle, capelli e ossa di ebrei.

L’espressività artistica della performance entra così in netto contrasto con l’agghiacciante contesto in cui è ambientata, portando lo spettatore a relazionarsi con la cruda e feroce realtà della Storia.  

L’arte di Fabio Mauri torna ad essere protagonista in questa data significativa: già nel 2005, infatti, per il Giorno della Memoria l’artista aveva presentato al Teatro Sociale di Bergamo l’installazione Il Muro Occidentale o del Pianto e Gioiello-Laiback, una delle opere presenti nell’edizione originale di Ebrea; lavori che hanno raccontato il dolore, l’esilio e la discriminazione con l’intensità che da sempre contraddistingue le sue opere.  

Si ringrazia lo Studio Fabio Mauri per il supporto alla realizzazione dell’evento. 

Durata: 60 minuti

Si consiglia la partecipazione a un pubblico adulto e consapevole delle tematiche trattate.

Ingresso gratuito su prenotazione - max 100 posti in piedi

 

IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI PER LA GIORNATA DELLA MEMORIA CHE E' STATO PUBBLICATO SULL'INSERTO DELL'ECO DI BERGAMO NON E' AGGIORNATO. CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO

Locandina