GIORNATA DELLE FERROVIE DIMENTICATE

GIORNATA DELLE FERROVIE DIMENTICATE

Aribi ricorda la Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate con una speciale gita.

 La Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate intende favorire il recupero e la valorizzazione del tronchi ferroviari dismessi in Italia attraverso la riattivazione del servizio oppure la loro trasformazione in greenways o piste ciclo-pedonali.

Aribi effettuerà la nostra giornata il prossimo 3 marzo andando a pedalare lungo l’ex sedime della  ferrovia della Val Brembana nel nuovo tratto recuperato ad Almè.

Percorso di circa 35 km attraverso ciclabili, strade secondarie e sterrate. Bici consigliata : MTB, trekking bike

PROGRAMMA

Ore 9:00 Ritrovo presso la stazione FS di Bergamo

Ore 9:30 Partenza dell’escursione in bicicletta. Percorreremo la ciclabile Tram&Bike per collegarci alla Greenway del Morla ed addentrarci nel parco dei colli di Bergamo, con piccola sosta a Ponteranica. Riprendiamo quindi a pedalare lungo la ciclabile del Quisa, successivamente ad Almè percorriamo il nuovo tratto di ciclabile recuperato dell’ex sedime della ferrovia della Valle Brembana.

Ore 12:30 Pausa pranzo ad Almè presso l’Agriturismo La Merletta Inawakan dove potremo visitare la fattoria didattica e chi volesse può ristorarsi presso l’agriturismo (possibilità di effettuare il pranzo al sacco con un contributo di € 2,00)

Ore 14:00 Rientro a Bergamo attraversando Valbrembo, Mozzo e Longuelo.

Quota di partecipazione : Gratuita per i soci Aribi in regola con l’anno in corso,  € 5,00 per i non associati

Per informazioni ed iscrizioni contattare la referente Claudia Ratti: aribiufficio@gmail.com  oppure WhatsApp al n° 3388401535

IMPORTANTE

La partecipazione all’escursione richiede di avere capacita’ personali commisurate alle caratteristiche e difficoltà del percorso ; godere di buone condizioni di salute ; essere dotati di bicicletta in ordine ed almeno una camera d’aria di scorta con  attrezzi per la sostituzione. Attenersi alle disposizioni del coordinatore logistico , il quale cura e sovrintende solo gli aspetti pratico-organizzativi della escursione ; rispettare il codice della strada.

A prescindere da leggi o obblighi, ci sentiamo di consigliare il casco sempre in attività come la bici, casco che va indossato soprattutto per la propria sicurezza!

 

Locandina