GOST MUSIC FESTIVAL 2018: MESSA, GENERAL LEVY & AXOS

GOST MUSIC FESTIVAL  2018: MESSA, GENERAL LEVY & AXOS

Anche quest'anno l'associazione Il Gost torna dal 22 al 24 giugno con il «Gost Music Festival».

 

Musica dal vivo, cucina, laboratori, spettacoli di vario tipo, birra artigianale... una grande area all'aperto in caso di sole e un ampio spazio al chiuso in caso di maltempo

PROGRAMMA LIVE 

- ven 22 MESSA​ Humulus​ / In apertura : Low Polygon, band vincitrice Gangband Contest / Spettacolo di fuoco con SKORPIONFIRE

MESSA: usciti ad aprile con il loro secondo album «Feast for Water», la band è passata dalla rovina occulta del loro primo LP «Belfry» ad un nuovo, più oscuro e più ostinato approccio al loro suono unico. Questa evoluzione è chiaramente esposta nel loro nuovo disco, un concept album centrato sulle caratteristiche introspettive, simboliche e rituali dell'elemento liquido.

HUMULUS: attivi dal 2009, gli Humulus sono un Psych/Stoner trio di Bergamo/Brescia.

Il loro ultimo LP «Reverently Heading Into Nowhere», più psichedelico e più pesante che mai ed uscito nella primavera 2017, celebra l'esordio degli Humulus con l'etichetta tedesca Oak Island Records per la versione in vinile, e con l'etichetta italiana Taxi Driver Records per i cd.

- sab 23 General Levy (Official) / In apertura : IBWT / Nel pomeriggio torneo di Dodge Ball by Civico G10.

GENERAL LEVY 

General Levy, anche noto come «Mr. Incredible», è tra gli artisti di punta della scena urban-reggae europea, dalla pubblicazione della sua hit, inserita nella colonna sonora del film "Ali G-InDaHouse". Con il suo show travolgente ha sorpreso il pubblico di tutto il mondo, esibendosi in ogni continente. Apprezzato non solo tra la reggae massive, i suoi spettacoli sono un mix di drum'n'bass, dancehall e roots.

BIOGRAFIA: General Levy è uno dei massimi esponenti del cosiddetto ‘fast chat style’, ovvero la capacità di cantare rapidamente su una base musicale. Il suo successo coincide con la pubblicazione della hit ‘Mr. Increbible’ inserita nella colonna sonora del film cult ‘Ali G Indahouse’. Ma già in precedenza General Levy aveva calcato i più importanti palcoscenici internazionali anche in compagnia dei più noti artisti reggae del calibro di Buju Banton, Capleton (con cui ha collaborato per il disco ‘Double Trouble’), Chaka Demus & Pliers e tanti altri.

Il cantante inglese, inoltre, ha un ottimo rapporto con l’Italia e in particolare con il Sud. Infatti ha spesse volte collaborato con realtà musicali meridionali: con i 99 Posse ha inciso ‘Some say this some say that’, con i Sud Sound System ‘Nu te fa futtere’, e per l’etichetta barese Ragga Meridional Crew, ‘Bring it on’, inserita da General Levy nel suo album 'Spirit & Faith'. Continuamente in giro per il mondo, ha calcato i maggiori palchi europei, asiatici, africani e americani. I suoi brani sono regolarmente suonati da dj di tutto il pianeta.

- dom 24 Axos / In apertura: Stone Cold Stunner Crew / Emcee O'Zi Voltus / Massive From Province / Hosted by : Giovo Dust / Resident DJ : Oriental Phase / Dal pomeriggio YEAH Skateboards skate session & writing.

AXOS: classe 1990, si avvicina all’hip hop all’età di 11 anni grazie a The Marshall Mathers Lp di Eminem, che lo sprona a coltivare una passione già viva per la scrittura, che da qui in poi diventa in rima e pensata per basi hip hop. Tutto questo accade nonostante i suoi gusti musicali, fino a qui, siano orientati al metal e al rock.

Per sette anni queste rime restano private, alla stregua di un diario. Dai 19 anni in poi Axos inizia a registrare e il primo risultato è Spleen, il mixtape che gli permette di acquisire esperienza sul microfono e di affinare la scrittura.

Dopo un anno passato in Germania, Axos torna a Milano per dedicarsi solo alla musica. Quando conosce Oscar White e il producer Yazee, registra con loro una strofa per una posse track del Bullz studio, dove realizza anche l’EP Carne viva.

Nel 2014, Axos collabora con Jack the Smoker, Lanz Khan e Yazee per il brano Dualcore contenuto in un’uscita di culto che da lì a poco viene certificata disco d’oro, il Machete Mixtape Vol.III. I rapporti con la Machete crew sono sempre più intensi: Axos partecipa alla data sold out all’Alcatraz di Milano per il live collettivo con tutta la crew sarda al completo, nel 2015, inoltre, partecipa anche al Bloody Vinyl Vol 2 di Dj Slait, direttore artistico di Machete Empire Records. A inizio 2016, invece, Axos pubblica il suo primo album, Mitridate, ben accolto da critica e pubblico, e inizia a esibirsi dal vivo con una certa costanza. Il video del singolo Liberami dal male sfiora 500mila visualizzazioni.

Nel frattempo i membri fondatori di Machete, dopo tre anni in cui hanno costruito un rapporto umano e artistico con Axos, gli propongono di entrare nel roster di Machete Empire Records. Il sodalizio viene ufficializzato subito dopo l’uscita di Title?, traccia di Hellvisback Platinum, il repack del disco di platino di Salmo, Hellvisback, in cui Axos rappa insieme a Nitro e Salmo. Grazie a questa collaborazione partecipa alla doppia data milanese di Salmo al Fabrique che, per l’occasione, è sold out.

A fine 2017 Axos pubblica un nuovo lavoro, Anima mea, il primo per Machete Empire Records: sei brani nuovi che contengono un’anteprima di tutte le sfumature che può avere un anno di lavoro, quello che Axos ha svolto fianco a fianco al team Machete - in particolare al direttore artistico del progetto, Slait - coadiuvato dai suoi collaboratori personali, Pitto e Frankindeed dello studio 40 oz

INFO: gost@ricrearea.it

Grafica: Cabot Cove.

Locandina