I DESIGNER SI RACCONTANO - ATELIER BIAGETTI

I DESIGNER SI RACCONTANO - ATELIER BIAGETTI

L'Atelier Biagetti si racconta e presenta l'opera ospitata a Palazzo Terzi per la rassegna DimoreDesign. 

 

Visto il successo di pubblico delle edizioni precedenti, ritornano gli appuntamenti infrasettimanali, in programma nelle serate di mercoledì: momenti di incontro durante i quali con la collaborazione di Giacinto Di Pietrantonio, Direttore GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo – gli artisti si confronteranno con il pubblico, raccontando le rispettive creazioni, ispirazioni ed esperienze. Anche quest’anno sarà possibile visitare gli allestimenti dei designer prima degli incontri.

Atelier Biagetti si compone di due anime: Alberto Biagetti e Laura Baldassari. Il lavoro di Atelier Biagetti trae ispirazione dal mondo che ci circonda, dai comportamenti e dalle ossessioni della società contemporanea ed è ricco di riferimenti e suggestioni in grado di condurre l’osservatore attraverso un potenziale palcoscenico dove corpo, oggetti e spazio creano un vero e proprio corto circuito emotivo.

Alberto Biagetti (Santarcangelo di Romagna, 1971) vive e lavora a Milano. Inizia come apprendista nello studio di architettura di Luca Scacchetti, in seguito insieme ad Alessandro Guerriero apre lo studio Radiosity e la scuola Futurarium due realtà dove si affronta il tema della dissolvenza tra le discipline e ci si confronta su importanti collaborazioni con RaiSat, FIAT, Elio Firoucci e Studio Azzurro. Nel 2000 accetta l’incarico per la direzione creativa di YOOX Group (2000-2013) continuando ad occuparsi di design e di architettura, creando oggetti e spazi per Venini, Memphis Milano, De Vecchi 1935, interni ed installazioni per clienti privati, gallerie e musei tra cui la Triennale di Milano.

Laura Baldassari (Ravenna, 1985) è un’artista che vive e lavora a Milano. Il suo lavoro è caratterizzato da un forte atteggiamento interdisciplinare, che dalla pittura sfiora il design, ma riguarda anche il teatro contemporaneo e l’opera. Ha lavorato con diverse gallerie in Italia e all’estero e i suoi lavori sono stati esposti in importanti istituzioni; nel 2011 ha partecipato alla 54° Biennale di Venezia.

Atelier Biagetti presenta  “Incontri”; lo splendore di Palazzo Terzi è il set dove ambientare un film che intreccia epoche diverse e personaggi inaspettati. Qui ogni oggetto è già un racconto, ogni dettaglio ogni pittura ogni stoffa è frutto di dettagli e stratificazioni che fanno pensare a tutto quello che è successo in quelle sale, alle persone che le hanno abitate a tutti gli incontri, i desideri, le attese, le paure, i segreti. I veri attori di questo teatro sono questi oggetti che come testimoni creano connessioni e ci lasciano immaginare storie di cui percepiamo le tracce e che chiunque può arricchire e trasformare con la propria immaginazione in altre storie che un po’ ci appartengono. “Incontri” aggiunge un ulteriore livello di lettura a quelli già presenti, non per arricchire ciò che è già denso di segni, decori e riferimenti ma per depistare in qualche modo la percezione, per trovare un’ulteriore chiave di lettura in grado di favorire un corto circuito tra la storia e il contemporaneo, tra lo spazio fisico e quello onirico dove tutto è possibile.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.