LA MERIENDA

LA MERIENDA

Lo spagnolo si impara giocando a Treviolo!

 

«La Merienda» era un programma per bambini andato in onda tra il 1990 e il 1994. Si chiamava «La merienda» perché il suo orario di trasmissione era appunto all'ora di merenda. Si guardavano cartoni animati, si cantava, giocava e si faceva merenda.

Prendendo questo spunto della mia infanzia, si è creato un laboratorio dove tutti i bambini che conoscono o meno la lingua spagnola o la sua cultura si possano avvicinare in modo piacevole e giocoso.

I laboratori sono così strutturati:

Impariamo lo spagnolo

- Didattica: una prima parte teorica dove impareremo aspetti relativi alla lingua, ad esempio: i falsi amici (parole che assumo un diverso significato nelle due lingue), i colori, i giorni della settimana, le attività quotidiane...ecc. Un'attività leggera permette al bambino di iniziare a relazionarsi con i concetti che già conosce, con delle nuove etichette (perché le parole sono soltanto delle etichette che noi diamo alla realtà e alla nostra immaginazione)

Guardiamo lo spagnolo

- Cartoni animati: guardare i cartoni animati è la cosa migliore per abituarsi all'ascolto di una lingua che non conosciamo (anche per gli adulti) proprio perché la semplicità del linguaggio ci permette di far arrivare alla nostra mente la decodifica del messaggio senza dover compiere uno sforzo. I cartoni animati scelti sono di produzione spagnola oppure sono relazionati con la sua cultura. Ogni laboratorio avrà come protagonista un cartone animato. Inoltre, tramite questi cartoni animati, andremo a scoprire persone ed aspetti che formano parte del patrimonio e della cultura spagnola tali come: Salvador Dalí, Diego Velázquez, Cristóbal Colón, Las Fallas, El Olentzero...ecc.

Cantiamo e balliamo lo spagnolo

- Musica:cantare ci permette di rafforzare quello che ascoltiamo, in modo da imprimere nella nostra memoria quello che stiamo imparando. Ballare attiva il nostro corpo e con lui il nostro cervello è maggiormente in grado di assorbire l'insegnamento in quanto vengono coinvolti contemporaneamente più sensi. Le canzone scelte non saranno le solite canzone in spagnolo commerciali, bensì canzoni studiate per l'apprendimento: canzoni che insegnano le vocali (La risa de la vocales), le parti del corpo (El marinero baila), ecc.

Facciamo merenda spagnola

- Dopo che abbiamo imparato, guardato, ascoltato, ballato e cantato; in un laboratorio denominato «La merienda» non può mancare una vera e genuina merenda spagnola. Alla fine del laboratorio verrà consegnato ad ogni bambino una merendina "Concha Codan" tipicamente spagnola (per bambini con specifiche intolleranze siete pregati di segnalarlo al momento dell'iscrizione)

I laboratori sono riservati ai soci di Ikigai. Il genitore del bambino può sottoscrivere la tessera di socio prima del laboratorio (costo di 15 euro all'anno). Si chiede un contributo di 5 euro per ogni bambino a laboratorio.

Ogni incontro la la durata di un'ora e mezza.

 

Importante: è consigliata la prenotazione al fine di garantire l'adeguato quantitativo di merende per tutti i bambini visto che le stesse devonoo essere fatte arrivare direttamente dalla Spagna. 

Info e prenotazioni:

ikigai.aps@gmail.com

348 011 4148