LE PAROLE MIGRANTI

LE PAROLE MIGRANTI

Enrico Brambilla Arosio presenta il suo ultimo libro ad Almenno San Bartolomeo.

 

Le parole vivono, migrano e viaggiano, si modificano e rimangono vittime della globalizzazione che le impoverisce e appiattisce.

Una contaminazione quella tra storia degli uomini e storia della lingua che viene indagata da Enrico Brambilla Arosio che presenterà il suo ultimo libro «Le parole migranti» sabato 23 febbraio 2019 alle 17,30 presso il Museo del Falegname Tino Sana ad Almenno San Bartolomeo.