L'ORGANO DELLA BASILICA: ROBERTO MUCCI

L'ORGANO DELLA BASILICA: ROBERTO MUCCI

Prosegue «L'organo della Basilica», la rassegna musicale estiva di Fondazione MIA.

 

La vigilia dell’Assunzione si terrà l’ormai tradizionale evento arricchito dalle sempre suggestive installazioni luminose. La prima parte della serata vedrà l’esecuzione di trascrizioni organistiche – opere del M° Roberto Mucci - di brani barocchi, mentre la seconda sarà dedicata all’improvvisazione, realizzata in stretta sinergia con i “fuochi d’artificio” luminosi: ad ogni registro organistico sarà associato un colore, generando in tal modo una risultante artistica unitaria e compatta. Per questa caratteristica si è pensato – in questa occasione - di “ribattezzare” il concerto Jeux et lumière, creando così un eloquente doppio senso (Jeux, in lingua francese, significa sia “giochi”, sia “registri d’organo”).

La rassegna di quest’anno è caratterizzata da una particolarità: tutti i concertisti italiani che si alterneranno alle tastiere del monumentale Vegezzi-Bossi della Basilica si sono diplomati – come allievi interni o come candidati privatisti – presso l’Istituto Musicale della nostra Città. In omaggio a questa comune matrice, è stato chiesto loro di interpretare un brano di un autore orobico del ‘900.

 

Locandina