MOSTRA 720 NANOMETRI

MOSTRA 720 NANOMETRI

Il Filandone di Martinengo espone l'imperdibile mostra fotografica di Alessandro Pini. 

 

Dal 19 gennaio al 03 febbraio, Martinengo ospiterà «720 nanometri», la nuova mostra fotografica di Alessandro Pini. 

Mostra fotografica basata sulla tecnica ad infrarossi. La fotografia in luce Infrarossa “IR” nasce per impieghi principalmente di ricerca e indagine scientifica ma, sfruttando le singolari peculiarità di questa tecnica di ripresa, si possono creare risultati “alterati” rispetto ad una normale fotografia. L’autore ha realizzato questo reportage nel corso degli ultimi due anni unendo le sue più grandi passioni: la natura, la montagna e la fotografia. Dopo numerosi viaggi “in solitaria” tra le Orobie, l’Adamello e le Dolomiti, ha raccolto sufficiente materiale per curare questa mostra. Un viaggio alla scoperta di prospettive inedite della natura che circonda le nostre città, i nostri luoghi, le nostre vite. Le nostre Alpi così come non le avete mai viste. 

Per lui fotografare è sinonimo di libertà. È atto creativo. È abbattere i muri. È ricreare un contatto con l’ambiente. È toccarlo. Esserci dentro. Viverlo. 

Un po’ «Into the Wild», un po’ «Balla coi Lupi» – certamente – non resterete delusi. 

Alessandro Pini: nasce a Romano di L.dia (BG) il 10/08/1990. Inizia ad appassionarsi di fotografia ammirando e studiando le opere dei grandi maestri del Novecento, come Bresson, Capa, Erwitt. Inizia il suo percorso creativo da autodidatta circa 5 anni fa, ricercando emozioni tra le persone e il paesaggio, sia urbano che naturalistica. Sperimenta infatti diverse tecniche e generi fotografici: dalla street photography, al paesaggio, passando per ritratti e la fotografia HDR e infrarossi. 

Orari di visita: 

Martedì-Giovedì-Venerdì: 9-12; 15-18.

Mercoledì: 14-18.

Sabato e Domenica: 9-12; 14-18. 

Ingresso libero

 

 

Locandina