NON CONTA NULLA SE NON C'È LO SWING

NON CONTA NULLA SE NON C'È LO SWING

Cdpm presenta Fabio Santini in: «Non conta nulla se non c’è lo swing».

 

Venerdì 18 gennaio, alle 18, nell’aula 18 del CDpM, per il seminario «Ieri, oggi, domani», Fabio Santini presenta: «Non conta nulla se non c’è lo swing».

Traducendo il titolo di un famoso standard del jazz di Ivie Anderson ‘It Don’t Mean a Thing (If It Ain’t Got The Swing), Santini ripercorre le imprese delle grandi orchestre del jazz: da Chick Webb a Benny Goodman, da Fletcher Henderson a Duke Ellington, da Glenn Miller sino a Tony Bennet e Lady Gaga, in un crescendo di composizioni ed esecuzioni che segnano la nascita del ritmo nell’era moderna.