OMAGGIO A VINCENZO PETRALI

OMAGGIO A VINCENZO PETRALI

Marco Ruggeri protagonista di un concerto all'organo della Chiesa di Sant'Alessandro in Croce in ricordo di Vincenzo Petrali e dela sua famiglia. 

 

In una lettera pubblicata dalla Gazzetta di Venezia il 5 dicembre 1868 un anonimo autore si chiede quale tra i due organisti – Padre Davide da Bergamo e Vincenzo Petrali – fosse stato il più grande del secolo. Il primo era morto da 5 anni, mentre il secondo, nato nel 1830, era nel pieno della carriera. Entrambi, noti certamente agli organisti, sono ancora abbastanza sconosciuti al pubblico musicale dei nostri giorni, al contrario di quanto avveniva nell’Ottocento, epoca in cui essi erano dei veri beniamini popolari, in particolare grazie alle brillanti improvvisazioni organistiche.

Con la partecipazione di Lina Uinskyte, violino.

Il concerto si svolge in collaborazione con il Festival Organistico Internazionale "Città di Bergamo". 

Dettagli e programma nel file allegato.

Locandina