GLI ESORDI DI FRA DAMIANO ZAMBELLI

GLI ESORDI DI FRA DAMIANO ZAMBELLI

Gli esordi di fra Damiano Zambelli: 'li banchi de tarsia' per i domenicani di Santo Stefano a Bergamo.

 

Nella chiesa di San Bartolomeo a Bergamo si trovano ricollocate 31 tarsie che il converso domenicano bergamasco Damiano Zambelli (1480 circa - 1549) realizzò tra il 1504 e il 1528 per decorare gli arredi presbiterali dell'antica chiesa dei Predicatori, Santo Stefano, distrutta nel 1561.

A partire dalla preziosa testimonianza di Marcantonio Michiel, che per primo menzionò "li banchi de tarsia", si affrontano alcuni aspetti dell'opera d'esordio del frate intarsiatore, con particolare interesse alla questione del coinvolgimento di alcuni pittori-architetti di area milanese (Bernardo Zenale e Bartolomeo Suardi detto Bramantino) nella fornitura dei cartoni preparatori per le tarsie zambelliane.

Relatore della conferenza: Lorenzo Mascheretti (Dottore Magistrale in Storia dell'arte; Borsista presso l'Archivio Storico Bergamasco; Collaboratore della Biblioteca Capitolare Metropolitana di Milano).

Locandina