RASTELLI FESTIVAL

RASTELLI FESTIVAL

I giocolieri invadono Città Alta!

 

Sarà un’invasione, coloratissima e assolutamente pacifica, di giocolieri, che “armati” di clave e palline daranno vita in Piazza Vecchia e dintorni a esibizioni, tornei, veri e propri spettacoli. È la terza edizione di «Rastelli Festival», organizzato dal 7 al 9 settembre da Fondazione Teatro Donizetti in collaborazione con Ambaradan e dedicato alla giocoleria, nel nome del grande Enrico Rastelli, “il signore dell’equilibrio”. Quest’anno il festival è inserito anche nel programma de «I Maestri del Paesaggio», mantenendo il proprio carattere internazionale e diffondendosi ancor più che nelle due passate edizioni per piazze e strade. 

Tra le tante iniziative ci sarà largo spazio per performance di giocoleria contemporanea in Piazza Vecchia: nella serata di venerdì 7 e nei pomeriggi di sabato 8 e domenica 9 i giocolieri-attori di Ambaradan si trasformeranno in individui irriconoscibili aggirandosi nello spazio e manipolando oggetti non identificabili al ritmo di musica, in un’atmosfera surreale. A loro, nel pomeriggio di sabato, si uniranno i sei giocolieri della compagnia francese Protocole con lo spettacolo «Oneshot#82», un incrocio fra giocoleria, danza e teatro.

Sempre sabato avrà luogo, ma in serata e al Teatro Sociale, la «Rastelli Night & Award», il Gran Galà al quale parteciperanno alcuni dei giocolieri più interessanti del panorama internazionale, alternandosi ai finalisti della terza edizione del premio alla memoria di Enrico Rastelli.  

Nel pomeriggio di domenica 9 settembre, sotto i Portici di Palazzo della Ragione e in Piazza Mascheroni, si alterneranno quindi artisti italiani e stranieri, in un turbine di spettacolari esibizioni. Finale con il «Fight Night Combat», ovvero un torneo in cui i giocolieri si scontrano in duelli sino all’ultimo colpo di clave… ovviamente senza spargimento di alcuna goccia di sangue!

Nell’arco delle tre giornate si terranno anche laboratori di circo di livello base adatti alle famiglie.