SUI GENERIS

SUI GENERIS

L'Associazione Bergamo Film Meeting Onlus presenta un corso sul linguaggio cinematografico a cura di Roberto Manassero.

 

Sabato 21 e domenica 22 gennaio un weekend per scoprire il linguaggio del cinema, visto soprattutto dalla parte dello spettatore e della sua meraviglia sempre rinnovata. 

Durante il corso, il critico cinematografico Roberto Manassero, illustrerà i cambiamenti del rapporto fra lo spettatore e l’immagine in movimento, all’invenzione del cinematografo al cinema digitale, passando per le varie evoluzioni e le varie fasi della storia del cinema (non necessariamente in ordine cronologico). Dalla reazione spaventata degli spettatori della prima proiezione dei fratelli Lumière agli inganni del 3D e dei trucchi visivi; dalla meraviglia di Méliès alla fantascienza di Guerre stellari; dalla precisione del cinema classico e dei suoi generi codificati ai meccanismi della risata o, all’opposto, della lacrima o ancora della paura.

Roberto Manassero, critico cinematografico e pubblicista, lavora come selezionatore al Torino Film Festival, collabora con «Film TV», con «Cineforum», con la rivista on-line «Doppiozero» e ha scritto per «Minima et moralia». Ha pubblicato un libro su Hitchcock, uno sul melodramma hollywoodiano e un intervento dedicato a Psycho per un volume su Gus Van Sant. 

Alle lezioni di domenica 22 seguirà una degustazione di birre artigianali a cura del Birrificio Indipendente Elav.

Il corso, che ha un costo di 45€, è a numero chiuso e prevede un massimo di 50 iscritti.

Per iscriversi si può inviare una richiesta all'indirizzo mail: [email protected]