TRANSUMANZE

TRANSUMANZE

deSidera Teatro Festival presenta Fabrizio Pugliese in «Transumanze». 

 

Un viaggio dalle montagne a valle, durante il quale un gruppo di pastori, da sempre abituati alla normalità del loro transumare, cominceranno a incontrare ostacoli inaspettati, fisici (i tratturi - ovvero le vie naturali - invasi da ruspe) e morali. Il punto di vista è quello del più giovane dei pastori, già portatore di una diversità perché amante dei libri e dello studio, ma non per questo emarginato né disprezzato. Lo scontro avviene quando questo suo sfuggire al cliché del pecoraro ignorante e rozzo entra in contatto con quel mondo che, nel nome della modernità, tende ad emarginare e azzerare la diversità. 

Eppure la parola “transumanza” significa transitare da una terra all’altra, assumendo così un valore epico e simbolico di possibile strada da percorrere per arginare il degrado sociale e ambientale che i grandi poteri non riescono, o non vogliono, arginare.

A seguire, degustazione di formaggi di capra offerta da Casera Martinelli di Almè.

di e con Fabrizio Pugliese 

collaborazione artistica Fabrizio Saccomanno

Ura Teatro Lecce