UN MONDO ANI… MATO

UN MONDO ANI… MATO

Ad ottobre la galleria d'arte di Franca Pezzoli propone l'estro di Mauro Capelli.

 

Sabato 29 settembre la galleria d’arte di Franca Pezzoli di Clusone ha inaugurato con successo un’altra bella mostra, «Un mondo ani…mato» di Mauro Capelli. 

Dopo le «Variabili Liquide» che ad agosto ci hanno trasportato nella quotidianità banale dei frammenti di vita di Lorenzo Crivellaro, proseguono così le esposizioni d’arte contemporanea proposte da Franca Pezzoli. 

Fino al 29 ottobre in esposizione la nuova avventura di Mauro Capelli, una raccolta di opere tutte da scoprire, come il titolo dopotutto. «Un mondo ani…mato» è un viaggio attraverso una selezione di opere che raccontano l’amore dell’artista bergamasco per il mondo animale. Una tela dopo l’altra potremo ammirare animali da compagnia, animali da cortile e creature del bosco. Potremo farci intenerire da cuccioli d’orso, spaventare dai felini e infine sorridere di fronte e simpatici pinguini. 

Tanti soggetti diversi, come sono tanti anche i materiali che vengono utilizzati da Capelli nella sua continua e instancabile ricerca di materiali e tecniche nuove.

L’effetto di garza dipinta sotto uno strato di plexiglas esprime al meglio il senso di voler proteggere questi animali, tanto belli quanto fragili. In esposizione anche ritratti di figure femminili, città e paesaggi, fiori e nature morte espressi attraverso la tecnica classica su tela, corposa e materica, con un impasto denso e dai forti colori. 

Mauro Capelli è un artista bergamasco nato nel 1959 a Ubiale di Clanezzo. Dal 1990 si dedica completamente alla pittura e da breve tempo anche alla scultura. Dall’inizio della sua carriera artistica ha al suo attivo oltre 50 mostre personali e 80 mostre collettive in gallerie e spazi pubblici tra Belgio, Francia, Germania, Svezia e Italia, dove espone in permanenza a Verona, Ravello e Trapani. Sue opere si trovano anche nel Museo di Vertova e di Maccagno.