VERTICALE DI CHATEAU MUSAR

VERTICALE DI CHATEAU MUSAR

Verticale di Chateau Musar, la leggenda libanese!

 

I vini di Chateau Musar sono espressioni uniche di un paese con un'antica cultura enologica, le viti sono coltivate ad alta quota nella Valle di Bekaa in Libano da oltre 6000 anni.

Fin dal 4500 A.C. i Fenici (gli antenati degli odierni Libanesi) hanno distribuito i loro vini e vigneti in tutto il Mediterraneo, viaggiando fino a Cadice (e forse oltre) nelle loro robuste imbarcazioni di cedro. L'antica città di Baalbek a nord nella valle di Bekaa, prende il nome dal dio della fertilità fenicia, Baal. Anche il dio romano Bacco è stato adorato in queste zone ed i templi costruiti in suo onore restano tra i meglio conservati al mondo. I vini della regione sono menzionati più volte nella Bibbia, nella quale il primo riscontro relativo a scambi di vino parla proprio di vini provenienti da Byblos uno storico porto di pescatori a nord di Beirut.

Di origine francese, la famiglia Hochar arrivò in Libano nel 12esimo secolo e dal 1930 Gaston Hochar iniziò a produrre vino.

I vigneti di Chateau Musar sono situati a sud della valle della Bekaa, a nord del lago ok Qaroun e circa 30 km a sud-est di Beirut, si trovano vicino ai villaggi di Ammiq, AAnA e Kefraya su un suolo calcareo la cui superficie è ghiaiosa e quindi ideale per la viticoltura

Avremo l’onore di avere con noi proprio Marc Hochar nipote del sopracitato Gaston che insieme al nostro Presidente Vito Intini ci condurranno in questa indimenticabile degustazione.

In degustazione

- Chateau Musar Red 2007

- Chateau Musar Red 2004

- Chateau Musar Red 2000

- Chateau Musar Red 1998

- Chateau Musar Red 1997

- Chateau Musar Red 1977