VOLONTARI PER L'AMBIENTE

VOLONTARI PER L'AMBIENTE

L’Associazione Nazionale Dei Rangers d’Italia, associazione di protezione ambientale riconosciuta, ha dato vita ad un progetto di formazione per la tutela dell’ambiente e la protezione degli animali dai maltrattamenti.

 

Il progetto di formazione si sviluppa in 38 ore didattiche, rappresentanti due percorsi formativi, perseguenti finalità comuni all’intero progetto ma singolarmente mirate allo specifico percorso cui si riferiscono.

L’obbiettivo del progetto è la conoscenza dell’ambiente che ci circonda e delle leggi che lo tutelano, al fine di divenire, a diverso livello, “volontari per l’ambiente”, ovverosia volontari che rispettino, tutelino, difendano la natura e i suoi abitanti o reprimano gli illeciti contro di essi.

Le lezioni avranno inizio il 27 maggio 2018 e termineranno il primo luglio 2018, cui farà seguito lo svolgimento dell’esame finale del primo percorso formativo.

Le lezioni si svolgeranno nei Comuni di Cenate Sotto ed Azzano San Paolo, nelle giornate di domenica mattina, con orario individuato tra le ore 9:00 e le ore 13:30, con pausa di 30 minuti, nonché di lunedì e giovedì sera, dalle ore 20:00 alle ore 22:00, secondo un programma didattico che prevede insegnamenti di micologia, di diritto e procedura penale e di diritto amministrativo, nonché inerenti il maltrattamento e benessere animale ed il T.U. Ambiente.

Le lezioni saranno tenuti da docenti qualificati appartenenti all’ATS di Bergamo (dott. Eugenio Testa - Direttore Servizio Sanità Animale; Dott. Paolo Castelli - Responsabile UOSD Randagismo e tutela degli animali d'affezione; dott. Marco Nava - Direttore ff del Servizio Igiene degli allevamenti e delle produzioni zoootecniche; dott. Mauro Carrara - Veterinario Ufficiale del distretto veterinario B), alla Polizia Locale di Bergamo e di Treviolo (Commissario Capo Dott. Augusto Danelli, Nucleo interventi sicurezza urbana e Polizia Giudiziaria Comune di Bergamo e Commissario Capo Dott. Matteo Copia, Comandante Polizia Locale Comune di Treviolo), ed all’Arma dei Carabinieri di Bergamo (M.llo Magg. Vito Basile, Comandante Aliquota Radiomobile) e con il contributo di relatori provenienti anche da altre province come il micologo Mario Cervini, Presidente Associazione. Micologica Bresadola - Gruppo di Varese; il Dott. Umberto Coerezza, Dirigente Veterinario Area Igiene urbana ATS Insubria; il Dott. Davide Corbella, Responsabile sezione Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica Presso il Tribunale di Busto Arsizio - Aliquota reati contro l’Ambiente e la Salute e l’Avv. Debora Amerio del Foro di Asti.

Primo percorso: corso di formazione per future guardie zoofile e micologiche

Corso di formazione approfondito rivolto ai soci dell’associazione stessa ed a tutti gli interessati in possesso dei requisiti di cui all’art. 138 del T.U.L.P.S. per il conseguimento del decreto di guardia giurata volontaria nelle materie zoofila e micologica. Di durata complessiva pari a 40 ore, con esame finale volte a valutare la preparazione dei candidati.

Secondo percorso: corso di formazzine per il cittadino e per i soci simpatizzanti e operativi Rangers d’Italia, che vogliano apprendere le nozioni base in materie giuridiche ambientali zoofile e micologiche, senza dover divenire guardie volontarie, al fine di saper riconoscere i comportamenti illeciti e segnalarli ai nuclei di guardie dell’associazione, attraverso il numero verde della stessa 800.912.432. Di libera frequentazione e senza esame finale.

Per detto corso di formazione è stato rilasciato Patrocinio dalla Regione Lombardia, Direzione Generale Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile, dalla Provincia di Bergamo, dal Comune di Bergamo, dal P.L.I.S. delle Valli d’Argon e dal comune di Cenate Sotto.

La referente del progetto è il Vicepresidente Vicario Nazionale dell’associazione Debora Amerio, contattabile al numero verde 800.912.432 o all’indirizzo e-mail presidenza@rangersitalia.it.

Locandina