WATERMELON PARTY

WATERMELON PARTY

Quarta edizione dell’evento «Watermelon Party», promosso dall’associazione di promozione sociale, Young minds VdS.

 

L’associazione, nata 2 anni fa, è composta da giovani under 30, uniti dalla voglia di fare e di mettersi in gioco in prima persona, per fornire ad ogni ragazzo “villese” e non, un punto d’incontro e di divertimento in cui socializzare, dialogare, esprimere il proprio talento.

L’evento «WATERMELON PARTY», che si ripeterà con cadenza settimanale (ogni giovedì) nei mesi di giugno, luglio, agosto, arriva quest’anno alla sua quarta edizione. Nel corso degli anni precedenti centinaia di giovani hanno potuto incontrarsi ed interagire allo Skate Park di Villa di Serio. Inoltre molti giovani talenti del territorio bergamasco e lombardo (djs, band, rappers, ballerini, writers, skaters) hanno potuto mettersi in mostra esprimendo davanti a un pubblico molto interessato le loro svariate forme d’arte. 

Grazie al successo degli anni scorsi Watermelon Party animerà i giovedì estivi anche quest’anno: da giovedì 14 giugno la Crew YOUNG MINDS VdS darà vita alla nuova edizione della festa allo Skate Park di Villa di Serio con tanti eventi e ospiti in programma, con lo scopo di creare un punto di ritrovo per giovani unico e genuino dove potersi rilassare, far nuove amicizie e respirare l’aria estiva di libertà. 

Il presidente dell’associazione Marco Rota, 27 anni, sottolinea come “tutti i componenti dello staff sono giovani che prestano il loro servizio a titolo totalmente gratuito, senza di loro non avremmo mai potuto ottenere i grandi successi degli anni passati, a loro e ai nostri clienti va il mio grazie”. 

Elemento caratterizzante dell’evento, oltre alla location suggestiva, immersa nel verde, è l’ex container, ormai diventato un vero e proprio bar “realizzato in tutto e per tutto dai membri dell’associazione – come evidenzia Andrea Nicoletti, 26 anni, vicepresidente dell’associazione – grazie anche al supporto di alcune realtà private che hanno creduto nel nostro operato ed hanno deciso di supportarci”.