Valle Cavallina
Un bambino autistico e un insegnante La madre: grazie per averlo preso per mano

Un bambino autistico e un insegnante
La madre: grazie per averlo preso per mano

La mamma si chiama Laura e la sua lettera ci ha raccontato di una «buona scuola» che ogni giorno vorremmo poter raccontare. Di un insegnante appassionato che ha saputo prendere per mano un bambino, capirlo e apprezzare ogni suo passo avanti, ogni suo successo, affiancandolo e sorreggendolo anche nei momenti ...

Un bambino autistico e un insegnante
La madre: grazie per averlo preso per mano

La mamma si chiama Laura e la sua lettera ci ha raccontato di una «buona scuola» che ogni giorno vorremmo poter raccontare. Di un insegnante appassionato che ha saputo prendere per mano un bambino, capirlo e apprezzare ogni suo passo avanti, ogni suo successo, affiancandolo e sorreggendolo anche nei momenti difficili.

Precedente Successivo