Crolla scenografia al Teatro Regio- Video Il racconto di un corista bergamasco
Gli appuntamenti
«Cristalli di ghiaccio» Foto del Giorno «Cristalli di ghiaccio»

Costituzione e razza
Un monito: mai più

di Filippo Pizzolato
Costituzione e razza Un monito: mai più

Hanno fatto discutere le parole in libertà di Attilio Fontana, candidato alla presidenza della Regione Lombardia, sull’immigrazione che metterebbe a rischio l’esistenza della «nostra etnia» e della «nostra razza bianca», fino a poter determinare la cancellazione della «nostra società». Al di là delle schermaglie da campagna elettorale, la riappropriazione del lemma «razza» ha suscitato forti reazioni, quasi si trattasse della violazione di un interdetto. Per la verità lo stesso Fontana ha riconosciuto l’errore, non prima però di aver tentato una goffa difesa, riconducendo alla Costituzione la legittimità dell’uso del termine.

Rifiuti e trasporti
La prova politica

di Beppe Facchetti
Rifiuti e trasporti La prova politica

La crisi dei rifiuti e l’incombente bolla dei trasporti urbani della Capitale, pongono più in generale la questione del pubblico che fa impresa. Mestiere difficile, perché le finalità generali sono diverse da quelle private, ma non impossibile, se i manager sono capaci e gli amministratori distinguono il legittimo indirizzo politico dal ruolo operativo. L’efficienza, però, non va d’accordo con le pregiudiziali ideologiche e con interessi elettorali e di potere dei partiti, anche di quelli appena arrivati. Un’azienda enorme come l’Atac di Roma è già all’ultima spiaggia, anche se non può fallire e dovrà essere commissariata, ma continua a chiudersi nell’elegante dimensione detta «in house».

Una valanga rosa
che ricorda gli anni ’70

di Andrea Benigni
Una valanga rosa che ricorda gli anni ’70

L’Atalanta riposa? A tener desta la domenica ci ha pensato un’altra signorina terribile, una cittadina che doma i pendii d’alta quota come e meglio di una sciatrice montanara. Sofia Goggia non finisce di stupire. Quest’anno la campionessa di Bergamo ci spinge su un’altalena di emozioni alternando un’uscita di pista a un bronzo, un decimo posto a un trionfo, che, completato da un podio tutto azzurro (Federica Brignone seconda e Nadia Fanchini terza), è persino storico.

In Guatemala vende gelato
per salvare donne e bimbi

di Daniele Cavalli
In Guatemala vende gelato per salvare donne e bimbi

Sulle sponde del bellissimo Lago Atitlàn la via scelta da Daniela Raccagni per il riscatto sociale di donne e bambini indigeni guatemaltechi passa per un buon gelato. Trentenne di Romano di Lombardia, Daniela è arrivata in Guatemala nel 2015 e nel paese dell’America Centrale, che considera un vero e proprio paradiso terrestre, ha da poco aperto una gelateria artigianale i cui ricavi andranno a sostenere una ong in supporto della popolazione locale indigena più bisognosa.

Da un anno all’altro
coltivando la memoria

di Diego Colombo
Da un anno all’altro coltivando la memoria

Il sentimento del tempo non è mai così forte come nel passaggio da un anno all’altro. L’autentico avvicendamento d’annata è indicato, per la verità, dalla fine dell’estate e dalla riapertura delle scuole, con la ripresa, a pieno regime, di tutte le attività, dopo un periodo di pausa ben più lungo di quello invernale e un evidente cambio di stagione. Solo la fine di un anno e l’inizio di uno nuovo, d’altra parte, sono, inesorabilmente, accompagnati dai bilanci dei dodici mesi passati e dalle previsioni per quelli futuri.