Merce scaduta, sporcizia e colla pesticida Nei guai un panificio di Romano
Gli appuntamenti
Un nastro rosa in una giornata uggiosa... Foto del Giorno Un nastro rosa in una giornata uggiosa...

Lavorare da casa
un doppio guadagno

di Pino Roma
Cresce lo smart working Da casa guadagnano sia aziende sia dipendenti

Pensare di poter oggi non solo comunicare, ma addirittura «vedere» in tempo reale ciò che magari nostro figlio sta facendo in Australia, negli Stati Uniti o a Singapore è uno dei tanti positivi effetti della rivoluzione digitale in atto. Ne sanno qualcosa le moltissime persone presenti nel nostro Paese, provenienti da luoghi del pianeta assai più disagiati. Due, tre anni senza potersi vedere con figli e parenti rimasti a casa ad attendere i loro guadagni per andare avanti. Un arco temporale reso un po’ meno drammatico solo grazie alla tecnologia che consente, ad esempio, a una mamma bielorussa o filippina di poter comunque assistere in parte alla crescita della propria figlia distante migliaia di chilometri, potendole addirittura dare consigli di pettinature e offrire lacrime di gioia per un bel voto scolastico: il tutto, assolutamente in tempo reale.

Scontri in Francia
deficit di politica

di Fulvio Scaglione
Gilet, dietro gli scontri un deficit di politica

Saccheggi, incendi, devastazioni. La Parigi che brucia e brulica di scontri rappresenta in modo perfetto la mesta ma forse prevedibile involuzione del movimento dei gilet gialli. Adesso viene facile al presidente Macron definire «criminali» loro e tutti quelli che erano presenti alle manifestazioni, e al suo primo ministro usare senza remore il termine «assassini». Facile perché, ed è persino ovvio sottolinearlo, nessuno può schierarsi al fianco di una protesta che pratica il vandalismo sistematico ai danni di cittadini pacifici e di luoghi che hanno la sola «colpa» di trovarsi lungo la strada di un corteo.

Marco a Dubai
Fitness coach di sceicchi

di Andrea Taietti
Marco, fitness coach a Dubai Allena mente e corpo di vip e sceicchi

Da Gandino ai Paesi del Golfo, a 40 anni è personal trainer e influencer quotato. Geometra con la passione del beach volley e del fitness. «Amo molto le mie tradizioni e il luogo dove sono nato e cresciuto, ma la Val Seriana, seppure mi ci sia trovato bene, mi è sempre stata un po’ stretta e, fin da piccolo, ho avuto il forte desiderio di conoscere il mondo, viaggiare e vivere in spazi e posti più internazionali.

Vittoria preziosa
ma ora nervi saldi

di Andrea Benigni
Vittoria preziosa ma ora nervi saldi

Una grande Atalanta (in assoluto tra le migliori dell’era Gasperini) si impone col gioco in casa di una Sampdoria contro cui a Marassi non vinceva dal 2012. Un altro tabù sfatato e tre punti pesantissimi che consentono ai nerazzurri di staccare i blucerchiati di cinque lunghezze: il divario è importante dal momento che si trattava di uno scontro diretto per un posto in Europa League.

Salviamo il Po
per difendere l’Italia

di Diego Colombo
Salviamo il Po  per difendere l’Italia

Un bellissimo documentario di Ermanno Olmi, girato ormai più di un quarto di secolo fa, «Lungo il fiume», racconta l’importanza del Po per tutto il Paese. Il maestoso fiume, che attraversa la vasta pianura, vivificandola e arricchendola, è interpretato con una metafora religiosa, visto come l’immagine del Signore che, secondo la fede cristiana, attraversa, incompreso e addirittura rifiutato, la storia dell’uomo, beneficandola e salvandola.