Venerdì 01 Ottobre 2004

Precipitano con l’auto nella scarpata salvi dopo un volo di cinquanta metri

Sono precipitati con l’auto per 50 metri in una scarpata, ma incredibilmente non si sono fatti nulla e sono tornati a casa con le loro gambe. È l’avventura vissuta da due giovani, un ventiseienne di Almè e un trentunenne di Sant’Antonio Abbandonato. L’incidente è accaduto nella tarda serata di ieri, sulla strada tra Brembilla e Sant’Antonio Abbandonato. L’auto, una Fiat Tipo, ha divelto il guard-rail ed è caduta nella scarpata, frenata dalle piante. I due giovani sono comunque riusciti ad uscire dall’abitacolo e sono risaliti sulla strada. Nel frattempo, un automobilista di passaggio, che stava rientrando a Sant’Antonio, aveva notato i segni dell’incidente e chiamato i soccorsi, prima di andare personalmente ad accertarsi, con una pila, dell’accaduto. Ha trovato l’auto vuota e i due giovani si sono poi presentati da soli ai soccorritori accorsi sul posto.

(01/10/2004)

acampoleoni

© riproduzione riservata

Tags