Martedì 01 Giugno 2004

Chiude di notte la provinciale della Val Serina

La prossima settimana, a partire da lunedì 7 giugno e fino a venerdì 11, la strada provinciale n. 27 della Valle Serina verrà chiusa al traffico nelle ore notturne, dalle 20 alle 2. La chiusura della strada si impone per consentire la realizzazione di un intervento di allargamento con parziale rettifica della sede viabile nel territorio di Bracca.

Si tratta di un’opera fortemente sollecitata dalle Amministrazioni pubbliche e dai residenti di tutto il comprensorio. Il cantiere apre precisamente nei pressi della grande frana che tagliò in due la valle nel giugno del 2001 e dell’alluvione che nell’autunno di quello stesso anno danneggiò la strada da Ambria al bivio per Bracca con la fuoriuscita dall’alveo del torrente Ambria.

Da allora si è intensamente lavorato lungo i sei chilometri di tracciato che intercorrono tra Ambria ed Algua per la realizzazione del bypass del tratto di strada interessato dalla frana. La strada è stata così spostata sul versante sinistro della valle, inoltre sono stati ricostruiti dei tratti di strada franati nel torrente ed è stato consolidato l’intero corpo stradale con la costruzione di scogliere a valle e infine con la sistemazione della frana.

Lungo l’asse viario sono infatti aperti ancora alcuni cantieri con tratti di percorso a senso unico alternato. La viabilità sarà invece totalmente preclusa nelle ore notturne la prossima settimana per l’esecuzione dei lavori dell’intervento sopra descritto. Si deve asportare lo sperone roccioso che si vede nella fotografia, posto appena a monte del secondo dei due viadotti della variante alla frana, risalendo la valle. Scendendo la valle, ci si ritrova con una curva cieca che da pure l’impressione di un restringimento della sede viabile, per cui si tende a stare al centro della strada. In zona si sta già lavorando alla costruzione di un muraglione di valle che comporterà l’allargamento di circa un metro della sede viabile.

L’asportazione del costone roccioso di monte allargherà ulteriormente la carreggiata e soprattutto darà piena visibilità alla curva. Ha assunto i lavori, eseguiti sempre a cura dell’assessorato provinciale alla Viabilità, l’Impresa Sage di Brembilla che conta di completarli in tre nottate (una in meno di quante prescritte dall’ordinanza della Provincia), sempre che non insorga qualche difficoltà meteorologica. In caso di maltempo servirà ovviamente qualche giorno in più per il completamento dell’intervento. Nelle notti di chiusura della strada non ci sarà comunque l’isolamento della Valle Serina che sarà agevolmente collegata al fondovalle dall’intercomunale Rosolo di Serina-Frerola e Magliaro di Algua-Bracca-Spino al Brembo e Ambria di Zogno.

(01/06/2004)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags