Venerdì 04 Luglio 2008

I libri usati si scambiano sul web

Le famiglie italiane spendono annualmente tra i 200€ ed i 500€ per i testi scolastici di ognuno dei propri figli (fonte ministeriale); alla fine dell’anno per recuperare parte del denaro investito, si trovano costrette a svendere i propri libri di testo al 10-15% del valore effettivo.Ora però c’è il portale IlLibroUsato.it, uno strumento di nuova concezione, che si propone di attenuare questa problematica, favorendo la condivisione diretta dei libri di testo. Il sistema è una spazio virtuale dove famiglie ed alunni, possono cercare ed offrire la disponibilità di libri di testo usati. Il sito, limitandosi a mettere in contatto studente con studente, consente con le più moderne tecnologie, come la ricerca per prossimità, di facilitare e favorire l’individuazione dei testi ricercati, la trattativa avverrà fra utenti privati senza passare intermediari, con evidenti risparmi economici.(04/07/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags