Mercoledì 04 Febbraio 2004

Colpo a Comenduno, il bottino esplode in mano al rapinatore

Mentre scappava a piedi dopo il colpo messo a segno alla banca di Credito cooperativo della Valle Seriana di Comenduno, il pacco rapinato gli è esploso in mano. E’ successo questa mattina ad un rapinatore solitario che intorno alle 10 è entrato nella sede della banca di via Patrioti 26 con un passamontagna calato sul volto e una mano in tasca come a far supporre di avere una pistola.

A quell’ora in banca non c’erano clienti: l’uomo si è avvicinato agli sportelli e si è fatto consegnare il denaro raccolto nelle casse, circa 16.000 euro in contanti. Dopo poco il rapinatore è scappato a piedi, ma a soli 50 metri di distanza dalla banca, il pacco rapinato gli è esploso in mano: un cassiere aveva inserito nel sacco che conteneva il bottino anche una mazzetta civetta che è scoppiata provocando fumo e colorando di rosso molte banconote. Il rapinatore è stato così costretto ad abbandonare per la strada una parta del bottino, circa 3.000 euro, scappando con i restanti 13.000 euro. Sulle sue tracce sono al momento in azione i carabinieri di Albano e Clusone.

(04/02/2004)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags