Mercoledì 10 Settembre 2003

Caravaggio, a segno un colpo da 150mila euro Ma i ladri si dimenticano delle telecamere

Un furto milionario è stato messo a segno in una ditta metallurgica di Caravaggio nella notte tra lunedì e martedì. Una banda di ignoti si è introdotta nottetempo all’interno della ditta Tirloni, in via Fermi, e ha portato via circa 42 mila chili di ottone, sotto forma di bobine di metallo del peso di 500 chilogrammi l’una, per un valore totale di 150 mila euro.

Il furto è stato scoperto soltanto la mattina seguente, perchè la banda si è mossa con destrezza, mettendo fuori uso il sistema d’allarme della ditta. I malviventi non si sono però accorti di alcune telecamere nascoste, installate all’interno dei capannoni. Le cassette video con la registrazione del furto si trovano ora in mano alla scientifica, che le sta visionando.

Intanto, la polizia ha diramato le ricerche in tutta la Lombardia, per scoprire se il materiale rubato sia stato portato in qualche fonderia. Per il momento è stato ritrovato, a quasi un chilometro di distanza dalla ditta Tirloni, il muletto utilizzato dai malviventi per spostare le bobine di ottone, risultato rubato ad un’altra ditta di Caravaggio.

(10/09/2003)

utente 1

© riproduzione riservata

Tags