Mercoledì 27 Gennaio 2010

Giunta, sì al direttore generale
e un milione per il PalaNorda

Non ci piove, il palazzetto dello sport (ora PalaNorda) ha bisogno di un sostanzioso restyling. O meglio, ci piove dentro eccome, ed è una situazione alla quale bisogna porre rimedio il più in fretta possibile: senza contare che la Foppapedretti di volley femminile ci gioca sostanzialmente in deroga. Nell’attesa che si sblocchi la querelle sul palazzetto nuovo (ora ipotizzato nella Cittadella dello sport a Grumello del Piano insieme allo stadio e ad altri impianti) Palafrizzoni mette urgentemente mano all’arena di via Battisti, con un progetto preliminare che passerà oggi al vaglio della Giunta. L’importo è di 1 milione tondo, e servirà per sistemare la copertura, deficitaria in più punti, così da ristabilire un minimo di decenza alla vetusta struttura.

Corposo anche lo stanziamento relativo ai contenitori storici. Si comincia dal milione e mezzo per il completamento dei restauri di Sant’Agostino: anche in questo caso si tratta di un preliminare, che riguarda però la chiesa e non il complesso monastico che ospita l’Università. Potrebbe invece passare un altro intervento, l’inizio della sistemazione del piano superiore del Palazzo del Podestà, in Città Alta: un intervento da 400 mila euro, compartecipato con 280 mila dalla Regione.

Oggi sarà anche il giorno della delibera di nomina del nuovo direttore generale di Palafrizzoni: come anticipato da tempo, l’incarico è stato assegnato (pare con qualche perplessità...) a Roberto Gerardi, classe 1969, piombinese di nascita, laureato in Giurisprudenza. Lascia il Comune di Viareggio dove ricopriva anche l’incarico di segretario generale.
Per saperne di più leggi L'Eco in edicola mercoledì 27 gennaio

a.ceresoli

© riproduzione riservata