Lunedì 01 Marzo 2010

Formigoni: le firme sono valide
il ricorso verrà accolto

«Non ci sono problemi perchè tutte le firme che abbiamo presentato sono valide e non alcun dubbio che il ricorso che presenteremo sarà accolto». Così il presidente della Regione Lombardia replica a chi gli chiede un commento sull'esclusione del listino a lui collegato per irregolarità formali sulla raccolta delle firme per le prossime elezioni regionali.

Formigoni ha citato le numerose sentenze del Consiglio di Stato che hanno modificato nel corso degli anni il regolamento di raccolta firme, e ha ripetuto: «Non ho alcun dubbio tutte le firme che abbiamo raccolto sono valide e che le opposizioni che sono sbizzarrite con insulti e parole di sarcasmo dovranno rimangiarsele».

Riguardo la situazione del Lazio, Formigoni ha affermato di non conoscerne i dettagli ma «mi auguro che la lista del Pdl possa essere riammessa anche per permettere una competizione elettorale vera». E a chi gli chiede un commento alla reazione del suo avversario Filippo Penati che ha detto: «Sono loro che spesso violano la legge che noi conosciamo perfettamente, le leggi e le modifiche alle leggi».

Formigoni comunque si è detto certo della sua riconferma: «Faccio una scommessa sarò io a vincere le elezioni».

a.ceresoli

© riproduzione riservata