Mercoledì 03 Marzo 2010

Comitato lombardo pendolari
Appello ai candidati regionali

Il Comitato lombardo dei pendolari, che ormai da molto tempo sta sopportando gravi disagi, ha presentato mercoledì 3 marzo a Milano un documento ai candidati alle prossime elezioni regionali chiedendo un maggiore coinvolgimento democratico alle procedure del trasporto ferroviario regionale, maggiori investimenti, la revisione dei sistemi di bonus, adeguate risorse per l'Assessorato competente, l'integrazione tariffaria su base regionale, la salvaguardia dei diritti degli utenti, la revisione dei contratti di servizio ferroviari e auspicando in generale una partecipazione più diretta e reale alle numerose problematiche del trasporto ferroviario.

Il portavoce del Comitato pendolari, Giorgio Daho, ha sottolineato che il documento è aperto a tutte le forze politiche che siano realmente interessate ai disagi di lavoratori e studenti. Ma per il momento, le premesse non sono confortanti: all'incontro erano presenti soltanto 4,5 candidati.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata