Martedì 30 Marzo 2010

Azzano ha un nuovo vicesindaco
È il leghista Sergio Vavassori

Il sindaco di Azzano, Simona Pergreffi ha scelto il suo vice. Si tratta dell'assessore allo Sport, cultura, politiche giovanili e associazionismo Sergio Vavassori. Classe 1968, azzanese dalla nascita e militante leghista dal 1993, Vavassori andrà a ricoprire la carica lasciata libera dopo che l'ex vicesindaco Elena Mitakopulos aveva rassegnato le proprie dimissioni dalla maggioranza, passando all'opposizione durante il Consiglio comunale dello scorso 22 febbraio.

Ad ufficializzare il passaggio del testimone sarà solo la prossima seduta consiliare, prevista per fine aprile, nel frattempo il neoeletto sembra avere già ben chiari i propri obiettivi.

«Innanzitutto ringrazio il sindaco per la fiducia accordatami, assicurandole che continuerò a lavorare con impegno per il bene della comunità – ha commentato Vavassori –. Oltre a cercare di realizzare il nostro programma elettorale, pur consapevole che la situazione economica non è delle più rosee, mi dedicherò anche a ravvivare il paese, vorrei renderlo più vivace, incrementando le iniziative culturali e ricreative, aumentando il coinvolgimento dei giovani. Sicuramente le idee non mancano e con un po' di tranquillità vedremo di proiettare il nostro paese nel futuro».

Nominato il nuovo vicesindaco, anche le altre deleghe, fino ad ora di competenza di Elena Mitakopulos, saranno ridistribuite: Massimo Bonati, attuale assessore all'Ambiente, territorio e viabilità si occuperà anche dei Lavori pubblici; il consigliere leghista Marco Belotti andrà a assumere l'incarico di assessore all'Edilizia privata e alle attività produttive e commerciali, mentre sarà la prima cittadina ad occuparsi dell'Urbanistica.

«Quella di Vavassori è stata una scelta comune, presa all'unanimità: nessuno in giunta aveva il minimo dubbio sulla sua nomina – ha confermato il sindaco –. Per dieci anni, dal 1999 al 2008, ha ricoperto la carica di consigliere leghista dalla parte dell'opposizione e, anche da assessore, ha sempre mostrato un grande attivismo per il movimento della Lega Nord e la massima collaborazione con tutto il gruppo della maggioranza».

Leggi di più su L'Eco oggi in edicola

a.ceresoli

© riproduzione riservata