Sabato 10 Aprile 2010

Al bar un capretto macellato
Denuncia e multa di mille euro

Controlli dei carabinieri nella giornata di venerdì a Trescore e a Bergamo nella zona della stazione, via Paglia, via Moroni, Malpensata, piazza Pontida e Città Alta. In azione, dalle 16 alle 24, 60 carabinieri con l'ausilio dei Nas, le unità cinofile e l'elicottero. Un centinaio le persone identificate, quasi tutte straniere: l'operazione si è conclusa con 2 arresti (un marocchino e un ecuadoriano) e 5 denunce per violazione della Bossi-Fini.

Al bar Joker di via Paglia il cane antidroga ha trovato 25 grammi di hashish nascosti sotto un lavandino, che sono stati sequestrati. I Nas hanno invece trovato in cucina un capretto appena macellato insieme ad altri alimenti in cattivo stato di conservazione. Questo è costato al titolare, un eritreo di 49 anni residente a Seriate, una denuncia penale e una multa di mille euro. I carabinieri faranno proposta al questore di sospensione o revoca della licenza.

Il bar Joker era già stato chiuso, per ordine del questore, per dodici giorni a partire dal 18 settembre 2009, a seguito di una serie di interventi della polizia per liti, spaccio di droga e presenza di immigrati clandestini.

Nel corso dei controlli, i carabinieri hanno sequestrato in una macelleria islamica di via Moroni 31 confezioni di lievito per la panificazione conservati in modo inidoneo e il titolare è stato multato di 3 mila euro. Multa di cento euro, invece, al titolare di un negozio di parrucchiere africano di via Moroni.

k.manenti

© riproduzione riservata