Martedì 18 Maggio 2010

Salvi dopo un volo di 5 metri
Ieri tocca al fratellino, salvo anche lui

La scorsa settimana (l'11 maggio) sua mamma e i suoi due fratellini (un ragazzino di 12 anni e una bimba di 7 mesi) erano finiti in un orto con la macchina, facendo un volto di cinque metri e uscendo miracolosamente salvi dall'incidente. Lunedì è toccato lui, investito da un'auto mentre tornava a casa dopo la scuola.

Protagonista del fatto, avvenuto ieri pomeriggio a Selino Alto, è un bambino di 9 anni, che risiede con la famiglia  nella frazione di Sant'Omobono.

Dopo l'iniziale apprensione, le condizioni del piccolo paziente, ricoverato agli Ospedali Riuniti di Bergamo, non sembrano essere gravi. L'incidente lunedì intorno alle 16.

Secondo una prima ricostruzione, il ragazzino, che frequenta la quarta elementare, era in compagnia di alcuni amichetti: avevano appena finito il pomeriggio a scuola e si stavano incamminando verso casa. Circa duecento metri dopo la chiesa, scendendo lungo la strada principale, lo scolaro è stato investito da una Fiat Panda, condotta da una donna residente in paese, che viaggiava verso valle.

Le cause dell'incidente sono ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Sant'Omobono.

Leggi di più su L'eco in edicola 18 maggio

a.ceresoli

© riproduzione riservata